Title Image

Il viaggio in India

Blog

Il viaggio in India

Tutte le destinazioni dell’India,
tra mille colori e innumerevoli tesori.

L’India è una civiltà eccentrica e seducente, nata migliaia di anni fa lungo le rive dei fiumi Indo e Gange. Suoni, profumi, colori, riserve naturali e deserti attirano ogni anni moltissimi visitatori. Ma è soprattutto la vita sociale ad affascinare ed incuriosire i viaggiatori: ogni giorno carovane di risciò e carretti, caricati al massimo delle loro capacità, trasportano migliaia di persone e merci in ogni angolo dell’Antica Delhi. In Oriente, ma soprattutto in India, la vita sociale si svolge soprattutto per le strade, ed è questo crocevia di persone indaffarate ad impressionare il turista. E’ sufficiente però superare lo shock iniziale, per entrare a far parte di un mondo dal cuore antico, pieno di arte e di attrattive imperdibili.

La Moschea Jama MasJid

Il famoso Bazar Islamico è un dedalo di stradine nell’Antica Delhi, con bancarelle improvvisate che propongono frutta e verdura di ogni tipo oppure pasti tipici preparati da mani esperte. Si arriva così, dopo aver percorso questa lunga e dinamica strada, alla più grande Moschea dell’India, Jama MasJid. Questa Moschea, commissionata dal grande sovrano Moghul Jahn nel XVII secolo, ospita contemporaneamente più di 20.000 fedeli.

La Terra dei Re

Pensando all’India, la mente corre al Rajasthan, la Terra dei Re. La Capitale è Jaipur, la Città Rosa, ideata e costruita dal Maraja Jai Singh seguendo un preciso piano urbanistico a scacchiera. Non si può visitare la città senza fermarsi di fronte al Palazzo dei Venti, l’edificio più famoso di Jaipur, reso incantevole grazie ad una facciata intagliata con oltre 950 finestre. La produzione dei tappeti ha reso famosa l’India in tutto il Mondo: qui potrai incontrare tanti artigiani, tra cui i produttori di tappeti.

Il Mausoleo TaJ Mahal

A sud di Agra si trova il Taj Mahal, il più famoso monumento musulmano in India. Questo magnifico mausoleo in arenario bianco, costruito tra il 1631 e il 1948, è simbolo d’amore, perché fu dedicato dall’imperatore Mogul Shah Jahan alla moglie morta prematuramente durante il parto: l’Imperatore non badò a spese per realizzarlo, e oggi il Mausoleo è considerato una delle Sette Meraviglie del mondo moderno.

Khajuraho, tra ninfee e  demoni

Il tema dell’amore continua nella città di Khajuraho, famosa per l’originale e particolareggiata raffigurazione scultorea della sessualità: ninfee e demoni, scavati nella roccia, creano un mondo ordinato.

Il Fiume Gange, un simbolo

Il Fiume Gange non è affatto un semplice corso d’acqua; è piuttosto il fiume sacro più importante dell’India, simbolo – secondo una particolare leggenda induista –  di questa cultura e di questa terra. Lungo il canale del Gange sono presenti  grandi scalinate che conducono alle banchine del fiume, conosciute –  in lingua Hindi, come “Ghat”. Queste scalinate per esempio costeggiano la città di Varanasi per molte miglia. Proprio a Varanasi, capitale spirituale dell’India e meta di pellegrinaggio dei fedeli, nelle acque del Gange, gli induisti si bagnano per purificarsi dai peccati. Profumi, colori e aromi sono espressione della forte religiosità che accomuna gli abitanti di Varanasi e dell’India in genere.

Un viaggio avventuroso in India

Durante il Tour dell’India incontrerai piccoli villaggi abitati, strade affollate, boschi e deserti, animali come elefanti e scimmie. L’impressione, a prima pelle, è di entrare a far parte di un mondo originale e sorprendente. Il modo migliore per visitare l’India è affidarsi a un Tour organizzato: Gitan Viaggi mette a tua disposizione tutta la sua esperienza per organizzare un viaggio in India all’altezza delle tue aspettative. Scopri l’itinerario e richiedi informazioni. La nostra Guida, parlante italiano, ti accompagnerà lungo tutto il percorso e ti racconterà miti e leggende, affinchè tu possa assaporare l’incredibile bellezza di questa terra.

Richiedi

informazioni