Title Image

Viaggio negli emirati arabi

Blog

Viaggio negli emirati arabi

Viaggio negli emirati arabi

Cosa vedere a Dubai e Abu Dhabi

Visitare gli Emirati Arabi è certamente un’esperienza capace di arricchire anche il viaggiatore più esperto, poiché si tratta di un mondo a metà tra la cultura araba antica e il lusso sfrenato, ricco di sfaccettature ma anche di contraddizioni che meritano di essere colte nella loro essenza primaria.
Il 2021 potrebbe essere seriamente il momento giusto, in parte perché sembra possibile tornare a viaggiare dopo un periodo di difficoltà, in parte perché proprio quest’anno Dubai ospiterà l’edizione di Expo 2020 posticipata di 12 mesi, promettendo una serie di installazioni davvero suggestive secondo quello che è lo spirito del posto e la spettacolarizzazione che lo caratterizza.
Oltre all’aspetto tradizionale, sarà pertanto possibile immergersi all’interno di una modernità che nonostante tutto avanza a passi da gigante, apprezzando ciò che l’uomo è in grado di proporre per il futuro.

Scopri i nostri viaggi negli Emirati Arabi!

 

Cosa vedere a Abu DhabiCosa vedere a Abu Dhabi

La città di Abu Dhabi non ha nulla da invidiare a Dubai a livello di lusso e ricchezza ed è inoltre in grado di fornire numerosi spunti a livello culturale che possano rimanere impressi nella mente per valore storico e artistico.
Un occidentale che mette piede per la prima volta sul territorio rimarrà profondamente colpito dal clima che si respira, caratterizzato dalla calma della preghiera, ma anche da regole rigide che è opportuno conoscere prima dell’arrivo per evitare di incappare in spiacevoli inconvenienti.

Le principali attrazioni da non perdere se avete deciso di trascorrere qualche giorno sul posto sono le seguenti:

Moschea Sheikh Zayed: al contrario di quanto una persona possa aspettarsi, si tratta di un edificio moderno e recente, costruito nel 2008 e realizzato in un bianco candido che a primo impatto colpisce la vista.
È divenuta in breve tempo simbolo dello skyline della città per le sue 80 cupole e le 1000 colonne che la costituiscono, a sottolineare l’opulenza del territorio.
Se alzate gli occhi al soffitto, una volta varcato l’ingresso noterete una serie di lampadari placcati in oro, che ornano uno spazio capace di ospitare ben 40.000 fedeli.
Il nome deriva dal celebre sceicco Zayed, figura emblematica della città.
L’ingresso è gratuito, ma ponete molta attenzione al dress code, soprattutto per quanto riguarda le donne che dovrebbero celare il più possibile il proprio corpo sotto gli abiti adatti.

Corniche: si tratta di un’area caratterizzata da un piacevole lungomare, perfetto per passeggiate al tramonto quando l’afa diventa decisamente meno incombente. Un posto magnifico, che merita una visita grazie alla spiaggia bianca e fine, fiancheggiata da un verde rigoglioso che calma il corpo e la mente.
Alcuni tratti presentano spazi attrezzati, come la Public Beach, dove è possibile godere di numerosi servizi e anche immergersi all’interno delle acque del Golfo Persico, calde in ogni periodo dell’anno come difficilmente vi capiterà di ritrovare.

Louvre Abu Dhabi: nel Novembre del 2017 venne inaugurato questo museo di arte e civiltà che ad oggi è uno dei più visitati del paese. Si trova esattamente sull’isola di Sa’diyyat e si estende per ben 24.000 mq. Nasce da un accordo con il governo francese che ha permesso la scelta del nome e prevede una serie di scambi e prestiti nel corso degli anni.
Interessante è la commistione tra arte occidentale e orientale, che è possibile ammirare all’interno delle sale.

 

Cosa vedere a DubaiCosa vedere a Dubai

Presentare Dubai significa riportare alla mente l’immagine delle dune del deserto attraverso le quali si scorge uno skyline del tutto moderno, come un miraggio all’interno di un contesto del tutto straniante.
Questo è proprio lo spirito della città, una contraddizione continua tra locali di lusso e le affascinanti usanze della cultura araba.
Numerosi sono i poli d’interesse dai quali partire per farsi un’idea precisa del luogo magico nel quale ci si trova:

Jumeirah: si tratta di una zona residenziale molto tranquilla e raffinata, caratterizzata da una moderna moschea interamente realizzata in pietra bianca che è un vero piacere per gli occhi.
Accoglie alcuni tra gli alberghi più famosi al mondo, come il Burj al Arab, unica struttura presente a 7 stelle dalla caratteristica forma di vela che è divenuta simbolo della città in breve tempo per la costruzione futurista dell’edificio.

Burj Khalifa: parliamo del grattacielo più alto al mondo, che vi permette di alzare gli occhi fino a 828 metri.
È intitolato all’’emiro Khalifa bin Zayed Al Nahayan, in carica dal 2004.
Ospita al suo interno palazzi, spa, palestre e una serie di luoghi di lusso dove solo le persone più ricche e facoltose del mondo hanno la possibilità di accedere.

Dubai Creek: passeggiare in questo quartiere che costeggia l’omonimo fiume significa immergersi in una dimensione leggermente più autentica, dove è possibile ammirare il tradizionale mercato del pesce e le bancarelle di mercanti.
Il consiglio è quello di lasciarsi coinvolgere dal clima festoso che coinvolge il territorio, chiudendo qualche buona trattativa e respirando quella che è l’aria più vera degli Emirati Arabi, non solo lusso sfrenato.
Non mancano tuttavia strutture più moderne, come la Dubai Creek Tower, alta 117 metri e caratterizzata da imponenti torri.

 

 Expo 2021 a Dubai

Expo 2021 a Dubai

Il 1 ottobre 2021 avrà inizio a Dubai l’Expo 2020, che si protrarrà fino al 31 marzo 2022 non senza promettere una serie di sorprese imperdibili, seppur condizionate dalla pandemia ancora in vigore in molti dei paesi del mondo.
I Paesi che espongono attraverso un padiglione dedicato sono ben 192, mentre sono previsti più di 60 eventi live al giorno capaci di stupire gli ospiti in maniera sempre diversa.
I ristoranti e i locali tipici delle varie zone superano le 200 unità, rendendo l’esperienza non solo un viaggio all’interno della modernità, ma anche un’esperienza enogastronomica davvero interessante per tutti coloro che amano sperimentare cucine totalmente lontane dalla propria.
Il tema sarà “Connecting Minds, Creating the Future”, all’interno del quale saranno toccati argomenti importanti come la sostenibilità, la mobilità e l’opportunità, secondo i vari punti di vista delle nazioni presenti e dei loro rappresentanti.
L’Expo 2021 sarà una fantastica occasione di confronto e di scambio di idee, oltre che uno spettacolo prestigioso per i visitatori che riusciranno ad accedere ogni giorno, magari dedicando una giornata alla fiera e il resto del tempo alla scoperta di una città che ha da offrire molto più di quello che sembra.

Un viaggio negli Emirati Arabi è sempre una buona idea, in particolare in questo 2021! Approfittate della nostra consulenza per organizzare un viaggio sul posto: lo staff altamente qualificato terrà conto delle vostre esigenze e creerà dei pacchetti ad hoc per consentirvi di vivere alcuni giorni di relax, di divertimento ma anche di visite culturali di un certo interesse. Date un’occhiata ai viaggi in partenza per gli Emirati Arabi oppure contattateci per organizzare una vacanza su misura per voi. Perché viaggiare con Gitan Viaggi: elevata esperienza, servizi dedicati, come il Gitantaxi, accompagnatore in lingua italiana.

Scoprite perché con Gitan Viaggi viaggiate più sicuri e prenotate adesso la vostra vacanza su misura alla scoperta degli Emirati Arabi.

 

Richiedi

informazioni